Sistema di sospensione: guida passo passo per non sbagliare nella diagnosi

Sistema di sospensione: guida passo passo per non sbagliare nella diagnosi 1

Il tuo sogno è imparare a riparare Auto?
Diventa un Meccanico del settore e lavora con le Auto
Partecipa al Corso RaceLeader auto edition: il corso in lingua italiana dove imparerai tutti i segreti per lavorare sulle auto.

solo per oggi a 67 euro invece di 297 Il sistema di sospensione è essenziale per il comfort, la sicurezza e la stabilità del veicolo. Per questo motivo è uno dei servizi più ricercati nelle officine meccaniche e, quindi, è necessario conoscerlo a fondo per eseguire un buon servizio. 

Questo sistema è costituito da un insieme di parti che comprende: molle, ammortizzatori, arresti, pastiglie, boccole, perni e vassoi. Pertanto, è necessaria attenzione per fare una buona diagnosi e capire quale potrebbe essere il problema. 

Di seguito, abbiamo raccolto alcuni suggerimenti che possono aiutare con questo tipo di procedura. Continuate a leggere per saperne di più!

Sistema di sospensione: guida passo passo per non sbagliare nella diagnosi 2

Come diagnosticare correttamente il sistema di sospensione?

Per effettuare una diagnosi accurata del sistema di sospensione è necessario adottare alcune precauzioni. Questo perché, come detto sopra, è composto da più componenti e, quindi, rumore o rumore possono avere cause diverse. 

Di seguito, abbiamo elencato alcune precauzioni che possono aiutarti a diagnosticare correttamente i problemi del sistema di sospensione. Controlla!

#1 Chatta con il cliente 

Quando il cliente entra in officina segnalando un rumore nella sospensione, il più delle volte questo difetto è apparso qualche tempo fa ed è peggiorato. Pertanto, solo il proprietario saprà come trasmettere informazioni con dettagli su ciò che sta accadendo. 

#2 Fai il test

Fare il giro di prova è importante per controllare il sistema di sospensione. Pertanto, crea un percorso con rettilinei, curve, diversi tipi di pavimenti e superfici e che ti permetta di testare velocità diverse. 

Durante la prova è importante accompagnare il cliente e informarsi su eventuali difetti. Questo perché, durante il viaggio, saprà indicare quali rumori sono presenti nel veicolo. 

In questo modo, il cliente sarà più sicuro e saprà quali possibili servizi possono essere eseguiti affinché l’auto sia in buone condizioni. 

#3 Valuta i componenti 

Al ritorno dalla corsa di prova, è il momento di valutare i componenti delle sospensioni anteriori e posteriori nell’ascensore e nel fossato. Questo perché alcuni difetti potrebbero non apparire quando il veicolo è sospeso o a terra. Pertanto, la diagnosi sarà più accurata. 

#4 Osserva i sintomi 

Per fare una diagnosi accurata del sistema di sospensione è fondamentale saper osservare i sintomi. Di seguito, ti mostreremo come identificarne alcuni. 

Cigolio nella sospensione anteriore

Questo tipo di rumore può essere causato da attrito o attrito tra la molla e la piastra di supporto. Quando si verifica in compressione della molla, può essere verificato con il carrello fermo. 

Per farlo è sufficiente premere le mani sulla sospensione anteriore, un lato alla volta, per comprimere la molla. In questo modo puoi sentire il rumore. Se, per caso, non c’è rumore, fare un giro di prova. 

Questa diagnosi può essere analizzata anche visivamente, basta posizionare il veicolo su un montacarichi e ispezionarlo con l’ausilio di una spatola per verificare i giochi. 

Scatto sospensione anteriore

In questi casi il rumore può avere più sorgenti, quindi è importante valutare in quali situazioni è possibile sentirlo. Per questo, eseguire una corsa di prova e verificare se la fessura appare durante l’accelerazione e la decelerazione. 

Quindi cambia in retromarcia e controlla il rumore. Infine, puoi anche sollevare il veicolo ed effettuare un controllo visivo utilizzando una spatola. 

Rumore di scatto continuo sulle curve

Questo tipo di rumore è solitamente causato da un danno all’articolazione CV. Per verificare è molto importante fare una prova su strada e vedere se il rumore è continuo durante la curva e scompare quando si viaggia in linea retta. 

È anche possibile sollevare il veicolo ed esaminare gli stivali del giunto omocinetico. Questo perché, quando si rompe, il grasso fuoriesce e vi sono infiltrazioni di sabbia e sporco, che possono causare rumore. In questo caso è necessario sostituire il giunto omocinetico. 

Rumore quando si viaggia su pavimenti irregolari

Questi rumori compaiono quando si viaggia su irregolarità del terreno responsabili della stabilità, quindi hanno diverse possibili cause. Pertanto, è necessario provare a riprodurre il rumore e identificare dove e su quale lato del veicolo si verifica. 

Per questo, analizzare le diverse velocità, in accelerazione e decelerazione, oppure sollevare il veicolo per verificare l’integrità dei componenti principali, come boccole, cuscini e battute con l’ausilio di una spatola. 

In questi casi è importante analizzare anche la vita utile dell’ammortizzatore e altri fattori che ne determinano l’efficienza, quali: le condizioni del fondo stradale, le condizioni di guida, il peso medio trasportato e lo stato degli altri componenti della sospensione del veicolo. 

Usura anormale dei pneumatici

Se il problema è l’usura prematura degli pneumatici, è importante analizzare l’allineamento dello sterzo. Se è corretto, controllare il chilometraggio percorso con il pneumatico, se è stato ruotato secondo le specifiche del produttore e se i pneumatici sono originali secondo lo standard DOT. 

Le possibili cause includono la compromissione dell’integrità delle sospensioni o la modifica dell’angolo di campanatura. Se si verifica un’usura sulla spalla interna delle ruote anteriori, l’angolo di campanatura sarà troppo negativo e se è sulla spalla esterna, gli angoli saranno troppo positivi. 

Desgaste no ombro interno e externo 

Se si verifica un’usura sulla spalla esterna ed interna, il problema può essere causato da una bassa pressione di gonfiaggio dei pneumatici. Pertanto, controlla l’attuale pressione dei pneumatici e verifica quale pressione usa solitamente il cliente. Inoltre, è anche importante sapere se il conducente è abituato ad affrontare spesso le curve ad alta velocità . 

Usura degli pneumatici al centro del battistrada

Questo tipo di usura può derivare da uno stile di guida aggressivo o da un gonfiaggio elevato dei pneumatici. Per diagnosticare, controllare la pressione dei pneumatici e indagare sulla pressione indicata nel manuale di bordo. 

Usura a dente di sega su tutto il battistrada 

In questi casi, l’usura può verificarsi quando l’angolo di convergenza è fuori prescrizione o a causa di componenti difettosi nel sistema di sospensione e sterzo. Per una corretta diagnosi, controllare i componenti difettosi e controllare l’allineamento del veicolo. 

 

iscirivi al corso meccanico per Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *